Road to Soave Bolca 6 maggio 2018

La Soave Bolca è la seconda gara di casa, la Montefortiana con la sua Ecorun Collis è la prima. Ogni anno la prima settimana di maggio a Soave in provincia di Verona si corre la classica Soave Bolca, una gara che parte in pianura (40 mslm) e arriva in collina (803 mslm). I percorsi inizialmente erano due (33 km e 45 km), dallo scorso maggio (2017) i percorsi sono diventati tre, si è aggiunto un mini percorso di 21 km con partenza e arrivo nella città dei Fossili, Bolca appunto. Le tre gare hanno rispettivamente 1950 D+, 2400 D+  e 900 D+ di dislivello positivo, la Soave Bolca è una gara che accontenta un pò tutti. Il primo anno (2016) ho voluto correre la 33 km e l”ho portata a termine, il secondo anno (2017) ho voluto provare il percorso lungo ma non ero allenato e per di più con dolori al ginocchio quindi ho dovuto dare forfait e svoltare al cancello orario sul percorso dei 33 Km.

Perchè ho deciso di correre nuovamente la 33 km?

Runnerpercaso finisher alla Soave Bolca

Quest’anno in previsione della Ultra Orsa Maggiore di fine maggio ho deciso di iscrivermi nuovamente alla gara media per non eccedere con i km rischiando di avere problemi e non poter correre per un pò. La gara è mediamente impegnativa con un percorso nella maggioranza su sentiero campagnolo o boschivo. Qui in foto a sinistra sono stato fotografato all’arrivo nella edizione del 2017 chiusa con un tempo di 5 h 15′ 11”, solo 10 secondi meno dell’anno precedente.

 

Il programma della giornata prevede:

  • Ore 6,30: Ritrovo in zona Porta Verona a Soave (VR) all’ingresso principale del paese
  • Ore 7.00: Distribuzione pettorali e colazione per i tutti i partecipanti
  • Ore 8.00: Partenza in linea dallo stesso luogo
  • Ore 8.30: Distribuzione pettorali dei 21km nella località di Bolca
  • Ore 9.30: Partenza dal museo dei fossili di Bolca del nuovo percorso di 21km
  • Ore 12.00: Inizio pasta party nella zona d’arrivo situata nel paese di Bolca
  • Ore 12.00: Premiazioni
  • Ore 14.30: Chiusura arrivi km 33
  • Ore 16.30: Chiusura arrivi km 45

Percorso e informazioni utili

La manifestazione si svolge su un percorso collinare, prevalentemente sterrato, attraverso le colline del
Soave. Il tracciato impegnativo richiede particolare attenzione e il rispetto dell’ambiente dato che si
percorreranno sentieri, boschi, pinete e luoghi suggestivi e caratteristici dei monti Lessini;
l’organizzazione raccomanda pertanto un’adeguata preparazione fisica ed un adeguato abbigliamento
tecnico in base alla condizioni meteorologiche.
Il dislivello positivo è di 900mt per il percorso di 21km, di 1950mt per il percorso di 33km e di 2400mt
per i 45km. La corsa dei 33km e dei 45km partirà nel centro storico di Soave e toccherà la quota max.
nel GPM del monte Pergo a 920mt slm. La deviazione per il percorso dei 45km sarà posta attorno al
31km; nel percorso dei 33km sono previsti 6 ristori, che arrivano a 8 nei 45km, tutti provvisti di sali,
bevande e alimenti vari. La corsa dei 21km partirà dal museo dei fossili di Bolca e dopo qualche km si congiungerà con il percorso dei 45km. I ristori di questo nuovo percorso saranno collocati al km 6 – 11.5 – 14.5 – 18.5. L’organizzazione comunque consiglia di portarsi a seguito una borraccia con la quale garantirsi una
scorta idrica in qualsiasi momento. Per quanto riguarda l’Ultra trail, sarà posto un cancello orario attorno al 31° km, tale cancello dovrà essere oltrepassato entro le 5 ore e 30 minuti dalla partenza; i concorrenti che non oltrepasseranno tale cancello orario, potranno comunque terminare il trail classico, avendo cura di consegnare il proprio numero di pettorale all’Organizzazione per essere inseriti nella classifica.

Previsione gara e obiettivo finale

In queste ultime settimane mi sono allenato molte più volte rispetto ai mesi precedenti, una volta scoperta la causa del dolore al ginocchio sx (leggi qui) sono corso ai ripari e ai rimedi riuscendo ad ottenere ottimi risultati che mi hanno riportato presto ad allenarmi serenamente e a gareggiare nelle gare di trail che più mi piacciono. La Soave Bolca sarà il test finale prima della Ultra di fine maggio e incrociando le dita se in queste ultime settimane non ho riscontrato problemi, dovrei poter gareggiare con molta serenità. Visto i precedenti tempi di arrivo il mio obiettivo è scendere sotto le 5 ore, mi accontenterei anche di 4 h 59′ 59” e spero proprio di farcela, sarebbe un grande passo avanti. La Soave Bolca oltre ad essere una delle gare di casa è anche una delle gare organizzate dalla mia Società sportiva. Da qualche settimana infatti mi sono regolarmente tesserato con la G.S.D. Valdalpone De Megni di Monteforte d’Alpone (VR) organizzatrice di questa gara, della classica Montefortiana di fine gennaio e del ”Trail della Speranza” che si corre a luglio dal Rifugio Novezzina sino in cima al Monte Baldo, la montagna di Verona.

Non mi resta che invitarvi alla Soave Bolca del 6 maggio 2018 e fare qualche salita insieme. Seguitemi.

 

Facebook Comments

Runnerpercaso

Corro per scelta, lo faccio per passione. Impiegato nella GDO corro nel tempo libero a disposizione. Sposato con Elena con cui vivo insieme al nostro amico a 4 zampe Mario. Sogno di partecipare a gare di endurance e mi alleno per questo. Il mio motto è ''Sogna in grande e osa fallire''

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: